Legislazione per sale fumatori

[table width =”100%” style =”” responsive =”false”]
[table_head]
[th_column]PUBBLICAZIONI[/th_column]
[th_column][/th_column]
[/table_head]
[table_body]
[table_row]
[row_column]repubblica italiana[/row_column]
[row_column]LEGGE 16 GENNAIO 2003, N. 3 ART. 51

DISPOSIZIONI ORDINAMENTALI IN MATERIA DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (G.U. N. 15 DEL 20-01-2003)

Disposizione per il divieto di fumare in ambienti pubblici o aperti al pubblico.[/row_column]
[/table_row]
[table_row]
[row_column]repubblica italiana[/row_column]
[row_column]D.P.C.M. 23 DICEMBRE 2003

ATTUAZIONE DELL’ART.51, COMMA 2 DELLA L.16 GENNAIO 2003, COME MODIFICATO DALL’ART. 7 DELLA L.21 OTTOBRE 2003, N. 306, IN MATERIA DI “TUTELA DELLA SALUTE DEI NON FUMATORI” (G.U. N. 300 DEL 29-12-2003)

Requisiti tecnici dei locali per fumatori, dei relativi impianti di ventilazione e ricambio aria, dei modelli dei cartelli connessi al divieto di fumo.[/row_column]
[/table_row]
[/table_body]
[/table]

Aria Srl declina ogni responsabilità per possibili errori od omissioni nella pubblicazione dei testi di legge, decreti e linee guida, nonché per eventuali danni derivanti dall’uso delle informazioni contenute nei testi riportati in queste pagine.
Si raccomanda, pertanto, di verificare sempre tali informazioni direttamente sulle fonti ufficiali.