Coibentazione condotte aria


PUBBLICAZIONI
repubblica italiana LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLA LEGIONELLOSI (Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 7 maggio 2015 )

Le linee guida sono state aggiornate alla luce delle nuove conoscenze scientifiche, con l’ausilio tecnico-scientifico dell’Istituto Superiore di Sanità e di figure istituzionali esperte del settore.
Vengono quindi raccolti in maniera sistematica e aggiornati tre documenti fondamentali:

  • Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi, pubblicate in G.U. del 5 maggio 2000;
  • Linee guida recanti indicazioni sulla legionellosi per i gestori di strutture turistico-recettive e termali;
  • Linee guida recanti indicazioni ai laboratori con attività di diagnosi microbiologica e controllo ambientale della legionellosi.

Indicazioni tecniche in merito alla gestione e controllo del problema legionella soprattutto negli impianti – Al capitolo 5.3 si legge: “evitare di collocare l’isolamento termico all’interno delle condotte, considerata la difficoltà di pulire in modo efficace l’isolante stesso

repubblica italiana DECRETO 31 MARZO 2003

REQUISITI DI REAZIONE AL FUOCO DEI MATERIALI COSTITUENTI LE CONDOTTE DI DISTRIBUZIONE E RIPRESA DELL’ARIA DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO E VENTILAZIONE (G.U. N. 86 del 12/04/2003) –

All’articolo 2 comma 4 si indica chiaramente che per impianti di canalizzazioni per aria di climatizzazione o condizionamento devono essere coibentate esternamente.

Aria SpA declina ogni responsabilità per possibili errori od omissioni nella pubblicazione dei testi di legge, decreti e linee guida, nonché per eventuali danni derivanti dall’uso delle informazioni contenute nei testi riportati in queste pagine.
Si raccomanda, pertanto, di verificare sempre tali informazioni direttamente sulle fonti ufficiali.