La nostra mission? Migliorare l’aria che respiri

Come la cura della pelle costituisce il modo migliore per garantire lo scambio di traspirazione tra il nostro organismo e l’ambiente esterno, così anche le tecnologie impiegate nella sanificazione dell’aria possono influire costantemente sulla salute delle persone.

Non tutti sono al corrente che gran parte degli impianti di ventilazione è insalubre e che di conseguenza i locali presentano condizioni igieniche dell’aria interna assai degradate. Il pulviscolo e gli agenti contaminanti favoriscono la proliferazione di funghi e batteri all’interno delle condotte aria.

SICK BUILDING SYNDROMEqualità dell'aria interna - indoor air quality

Coloro che permangono in ambienti chiusi non correttamente areati divengono così potenziali vittime della così detta “SINDROME DELL’EDIFICIO MALATO”. I sintomi di tale condizione sono purtroppo familiari a molte persone: sensazione di lieve malessere, debolezza, cefalea, difficoltà di concentrazione, irritazione delle vie respiratorie, secchezza delle mucose.

Inoltre, non va dimenticato che accanto a questi disagi possono comparire anche rischi maggiori come ad esempio la LEGIONELLOSI (malattia simile ad una polmonite causata da un batterio: LEGIONELLA) o l’aspergillosi (malattia causata del batterio Aspergillus) o la contaminazione da Radon.

Effettuare in modo opportuno e periodico le necessarie operazioni di bonifica delle condotte d’aria e delle apparecchiature ad esse correlate non significa solo ottemperare agli obblighi di legge, ma soprattutto, prevenire i rischi per la QUALITA’ DELLA VITA e del nostro lavoro.
Ospedali, scuole, teatri, supermercati, uffici, negozi, stabilimenti produttivi, laboratori, … sono luoghi ove la nostra professionalità si applica quotidianamente.

Per informazioni compila il form qui di seguito: