collaudo degli impianti aeraulici

Le Unità Trattamento Aria, sono elementi impiantistici fondamentali per gli edifici e vanno verificate in modo approfondito, eseguendo prove funzionali e procedendo con attente e puntuali misurazioni strumentali, al fine di verificare il rispetto dei limiti prestazionali previsti e/o imposti progettualmente.

Vengono definite “prove a caldo” tutte quelle operazioni che vengono eseguite una volta completati gli impianti per il collaudo degli impianti aeraulici stessi.

1 – Misurazione della portata dell’aria e controllo prestazioni ventilatori

portata aria punti di misura canalePer la misurazione della portata dell’aria della UTA è necessario procedere con una misurazione specifica eseguita nel seguente modo:

  • esecuzione di uno o più fori sui condotti aeraulici in funzione alle dimensioni del canale stesso (se non previsti in fase di realizzazione dell’impianto). I punti di misurazione (vedi la nostra scheda tecnica) dovranno essere eseguiti quanto più distante possibile da derivazioni, curve, cambi di sezione o altri elementi, in modo tale che il flusso dell’aria sia quanto più possibile regolare ed esente da turbolenze;
  • esecuzione della misurazione della velocità dell’aria all’interno del canale attraverso la media dei dati rilevati in vari punti del canale;
  • verifica della pressione utile all’ingresso e all’uscita della macchina al fine di determinare quale sia la prevalenza disponibile e se corrisponda alle prescrizioni progettuali.

Queste misurazioni verranno eseguite sia sul condotto di mandata che su quello di ripresa al fine di verificare che le portate corrispondano ai valori progettuali, prestando attenzione ad eventuali sistemi di controllo e regolazione della portata dell’aria in macchina.

2 – Misurazione della portata dell’aria dai singoli diffusori in ambiente

misurazione portata ariaLa misurazione della portata dell’aria dei singoli diffusori in ambiente è molto importante perché gli stessi devono garantire il corretto ricambio dell’aria nei locali stessi per permettere il mantenimento dei corretti parametri di temperatura e umidità relativa interna e permettere una corretta e veloce messa a regime dell’impianto stesso.

Lo strumento di misura utilizzato è il balometro. Il balometro viene utilizzato per misurare la portata volumetrica (applicazione principale) e per misurare la pressione negli impianti di condizionamento e ventilazione.

3 – Misurazione della temperatura ambiente e umidità relativa

È importante che le misurazioni vengano effettuate attendendo che gli ambienti abbiano raggiunto le condizioni impostate, pertanto dopo una corretta messa a regime dell’impianto. Non va inoltre dimenticato che le misurazioni devono essere svolte alle condizioni progettuali. 

Per la misurazione della temperatura interna è sufficiente utilizzare specifici strumenti di misura che garantiscono una lettura diretta ed immediata dei valori.

Le operazioni di collaudo degli impianti aeraulici devono essere eseguite da personale esperto e qualificato.

Fonte expoclima.net


Richiesta informazioni: