sicurezza sul lavoro nelle scuole

Sicurezza sul lavoro come materia scolastica?

Perchè no!

Se nell’orario oltre a italiano, matematica, scienze o inglese ci fosse anche “Sicurezza sul lavoro”? O semplicemente “Sicurezza”?

Purtroppo si sentono quotidianamente notizie di tragedie sui luoghi di lavoro e nonostante ci siano delle norme a riguardo (Testo Unico Sicurezza per esempio..) la sicurezza viene applicata poco e male.

PROTOCOLLO D’INTESA TRA MIUR, CNI E PROTEZIONE CIVILE SU SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO

Una buona proposta però è arrivata in questi giorni dalla dalla firma Protocollo d’Intesa siglato tra il Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), il Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) e il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un accordo che ha come obiettivo l’attivazione di forme di collaborazione per contribuire alla diffusione della cultura della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro.

“La missione fondamentale della scuola è formare cittadini responsabili – ha dichiarato il Ministro Marco Bussetti -. È necessario che i ragazzi siano educati a corretti stili di vita sotto ogni aspetto. La salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro sono temi determinanti, su cui gli studenti devono maturare una consapevolezza massima, quale che sia il ruolo che andranno a occupare nella società di domani.”

SICUREZZA SUL LAVORO: PARTIAMO DALLE SCUOLE

Il Protocollo d’intesa, della durata di tre anni, è finalizzato a stabilire un sistema di rapporti tra MIUR, Dipartimento della Protezione Civile e CNI attraverso la partecipazione ai gruppi di lavoro, volti alla preparazione di documenti di carattere tecnico-didattico e alla realizzazione delle iniziative culturali, di formazione, di studio e di ricerca che le Parti riterranno utili attivare, nell’ambito delle rispettive competenze.

“La firma di questo Protocollo d’intesa – ha dichiarato il Presidente del CNI Armando Zambrano – è un momento importante che riguarda la funzione determinante degli ingegneri a tutela della collettività. Questo accordo impegna la nostra categoria sia in attività di informazione e di formazione, a livello scolastico, rispetto al delicato tema del rischio, sia con la partecipazione ad un comitato scientifico che produrrà documenti a tutti i livelli che favoriranno comportamenti corretti nei casi di emergenza.”

SICUREZZA SUL LAVORO: LA VALUTAZIONE DEI RISCHI

Non si può parlare di sicurezza se non si applica la valutazione dei rischi. Dato che è stato istituito un Comitato tecnico-scientifico che avrà il compito di individuare e promuovere le fasi e le modalità di attuazione del Protocollo d’intesa, speriamo venga inserito anche questo concetto.

Più che un concetto dovrebbe essere uno stile di vita.