legionella_soluzione_prevenzione

Anche se poco pubblicizzati, i casi di legionella non sono episodi sporadici. E purtroppo la causa è sempre nella mancata prevenzione.

La legionellosi, conosciuta anche come malattia del legionario, è una forma di polmonite, causata dal batterio Legionella pneumophila. Negli ambienti chiusi, caldi e caratterizzati da un elevato tasso di umidità trova le condizioni perfette per la sua proliferazione e, per questo, i grandi impianti per il trattamento dell’acqua e dell’aria possono essere contaminati con facilità dal microrganismo.

Fortunatamente non è una malattia che può essere trasmessa da persona a persona: il contagio avviene solo attraverso la respirazione. Se non trattata in maniera tempestiva con una terapia antibiotica mirata, la legionellosi può essere causa di danni permanenti ai polmoni e compromettere in maniera grave la salute del paziente, fino a causarne il decesso.

La soluzione sta nella prevenzione

La prevenzione della legionellosi passa essenzialmente attraverso la corretta progettazione degli impianti idraulici e dei sistemi per il ricircolo, la climatizzazione e, in generale, il trattamento dell’aria all’interno degli stabili.

Nonostante la legislazione italiana sia molto chiara in materia di prevenzione, non sempre vengono effettuati controlli di valutazione del rischio. Il mancato rispetto delle norme e delle leggi vigenti in materia di prevenzione della 􏰀le􏰁ionellosi, può􏰕 comportare responsabilità penali molto 􏰁gravi in capo al responsabile della struttura. In base al Testo Unico n. 81/2008 e segnatamente in 􏰂base all’articolo 􏰌7􏰆, il 􏰊datore di lavoro deve compiere la valutazione del rischio anche con riferimento al rischio biologico ed individuare le misure protettive e preventive ritenute più adeguate.

Nella conferenza Stato-Regioni del maggio 2015 sono state aggiornate le linee guida della prevenzione e controllo della legionella proprio per ribadire il concetto del controllo e della manutenzione degli impianti.

LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLA LEGIONELLOSI (Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 7 maggio 2015 )

Come interveniamo noi di Aria SpA

Perfettamente in linea con le disposizioni di legge e norma tecniche, noi di Aria SpA garantiamo un ottimo servizio di Valutazione dei Rischi (VdR) attraverso il nostro Metodo A.R.I.A. acronimo di «Assegnazione Rischi Impianti Aeraulici». Si tratta di un 􏰉metodo innovativo in 􏰁grado di dimensionare il livello di rischio potenziale dell’impianto e di evidenziarne la relativa priorità d’intervento da un lato, e di indicare le modalità d’intervento dall’altro. Attraverso dei campionamenti siamo in grado di capire se nelle condotte è presente il battere della legionella.

PUNTIAMO A MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA.

La salute non è un optional.

Contattaci per maggiori informazioni.