Rapporto ISS COVID-19 n°33 2020: Indicazioni sugli impianti di ventilazione/climatizzazione

rapporto iss n 33 indicazioni sugli impianti ventilazione

Istituto Superiore di Sanità:
Indicazioni sugli impianti di ventilazione/climatizzazione in strutture comunitarie non sanitarie e in ambienti domestici in relazione alla diffusione del virus SARS-CoV-2. Versione del 25 maggio 2020.

I principali destinatari di questo rapporto sono datori di lavoro, gestori, amministratori, responsabili della sicurezza e operatori di edifici pubblici e privati, strutture comunitarie non sanitarie, strutture alberghiere, uffici, locali adibiti ad attività sportive e scolastiche, ambienti domestici, ecc.

Read more ...

Focus: ricambio aria sale fumatori

ricambio aria sale fumatori

Volendo destinare un ambiente del proprio locale/attività a sale fumatori, bisogna provvedere, tra le varie cose, all’installazione di un idoneo impianto di ricambio dell’aria.

Idoneo perchè il ricambio aria sale fumatori deve avere delle specifiche caratteristiche tecniche e certificazioni.

Legge 16/01/2003 n. 3 e D.P.C.M. del 23/12/2003

La legge 16/01/2003 n. 3 (tutela della salute dei non fumatori) ed il D.P.C.M. del 23/12/2003, stabiliscono i requisiti tecnici minimi dei locali riservati ai fumatori e dei relativi impianti di ventilazione e ricambio d’aria.

Read more ...

Speciale ottobre: valvole di non ritorno aria

Non perdetevi lo speciale di ottobre sulle Valvole di non ritorno aria!

Seguite il sito del nostro brand Arieggiare:

Manutenzione ventilconvettori: la salute prima di tutto!

manutenzione ventilconvettori

L’inverno è finito! E’ ora di procedere con la manutenzione dei ventilconvettori.

Ventilconvettori e split devono essere periodicamente manutenzionati sia per l’igiene e la salute dei lavoratori che per gli aspetti funzionali: al loro interno si annidano grosse quantità di polveri, sporco e cariche microbiologiche. Le polveri possono ridurre l’efficienza del ventilconvettore o dello split (l’apparecchio scalda o raffredda di meno in quanto lo scambio termico è ridotto dall’imbrattamento) e possono essere fonte di patologie quali allergie, problemi respiratori, spossatezza, nausea, congiuntiviti.

I nostri servizi: manutenzione ventilconvettori

Read more ...

Aria a rischio nelle case di riposo

casa di riposo per anzianiLa qualità dell’aria nelle strutture per anziani non è sufficiente per non far emergere nuove patologie o aggravare quelle in essere

Il progetto GERIE – studio internazionale finanziato dalla UE (Unione Europea) a cui ha partecipato tra gli altri anche il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)  – ha fatto emergere dati assai preoccupanti per quanto riguarda la situazione della qualità dell’aria nelle case di riposo europee: il rischio di tosse aumenta del 73% a causa delle polveri inalabili e del 53% per colpa dell’ossido di azoto.

Read more ...

Open chat
Ciao! 👋🏻
Come possiamo aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: