La bonifica delle condotte attraverso la tecnologia Aria

Un sistema brevettato

Aria SpA ha sviluppato e brevettato nel corso del tempo una serie di metodologie e tecnologie dedicate al miglioramento della qualità dell’aria indoor. Arbrevetto bonifica condotte ariaia SpA si è dedicata con particolare interesse alla bonifica delle condotte di distribuzione aria climatizzata ed alla verifica/ monitoraggio degli stessi. Le caratteristiche di praticità, efficacia e flessibilità operativa di questa tecnologia ne hanno favorito l’adozione per il trattamento di impianti semplici o complessi e in condizioni ambientali gravose.

Il Sistema brevettato di Aria SpA per la bonifica delle condotte di distribuzione aria climatizzata è basato sull’azione di testine ad aria compressa.

sistema bonifica aria

La testina, grazie a un flusso d’aria opportunamente convogliato, crea una lama d’aria, “coltello d’aria”, che aggredisce le sostanze contaminanti e i depositi di particolato distaccandoli con velocità ed efficacia che non hanno riscontro in sistemi meccanici tradizionali. Il flusso d’aria imposto dalla conformazione della testina ha la peculiarità di sfruttare alcuni principi della fisica, che costringono la testina stessa a mantenersi in costante contatto con la superficie interna della condotta da bonificare, garantendo così l’avanzamento a prescindere dalla conformazione del condotto (tondo, rettangolare, pre-isolato, ovale, ridotto in dimensioni, grande, curva, in lamiera, cambio di sezione). La testina, inoltre, auto- avanza all’interno delle condotte con un raggio d’azione efficace ed efficiente di 25/30 metri in orizzontale e circa 8/10 metri in verticale.

Il raggio d’azione utile e la dimensione contenuta della testina consentono di minimizzare la quantità e la grandezza dei varchi di accesso all’impianto da bonificare, salvaguardandone quanto più possibile l’integrità. Spesso vengono addirittura utilizzati varchi già presenti quali fori per bocchette, griglie e diffusori. Questa operatività riduce fortemente i tempi necessari per l’effettuazione del servizio limitando al minimo l’interferenza con le normali attività che si svolgono negli ambienti interessati dalla manutenzione all’impianto.

Tra le caratteristiche di rilievo della tecnologia Aria, va annoverato il sistema di raccolta del materiale asportato e di depurazione dell’aria utilizzata.

L’aria ricca di particolato e depositi, che sono stati distaccati dall’interno della condotta, passano attraverso una serie di filtri dove l’ultimo di questi è un filtro assoluto. Questa filtrazione ad altissima efficienza ha grandi vantaggi: mantiene indenni i locali serviti dall’impianto in manutenzione da dispersioni di particolato potenzialmente pericoloso, rendendo immediatamente fruibili i locali e garantisce la protezione dei tecnici che eseguono la bonifica.

UN LAVORO A NORMA DI LEGGE

valutazione_del_rischio

Aria SpA è sempre attenta e perfettamente in linea con le disposizioni di legge e norma tecniche:

  • “TESTO UNICO SICUREZZA” (D.Lgs. 81 del 09/04/2008) – Allegato IV – in materia di qualità dell’aria negli ambienti di lavoro;
  • “LINEE GUIDA PER LA DEFINIZIONE DI PROTOCOLLI TECNICI DI MANUTENZIONE PREDITTIVA SUGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE” (G.U. 256 del 03/11/06);
  • “LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLA LEGIONELLOSI” (G.U.S.G. n. 103 del 05/05/2000).

Vuoi scoprire di più su questa tecnologia? Compila la richiesta a questo link