Sanificazione ambientale: come funziona

In questo momento storico, dove la salute è messa al primo posto, e tutto viene fatto in un’ottica di prevenzione, è opportuno fare chiarezza su quella che è l’azione di sanificazione ambientale.

Con il DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18  il governo ha riconosciuto per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta nella misura del 50 per cento delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro.

Read more ...

Nuovo Decreto 16 marzo 2020, manovra Coronavirus

Nuovo Decreto 16 marzo 2020

«Il bene più alto è la salute pubblica e nessuno deve sentirsi abbandonato»

Così il premier Conte parla alla nazione, pronto a stanziare la prima tranche di denaro per fronteggiare l’emergenza.

Incentivi alla sanificazione degli ambienti di lavoro

Nelle slide fornite dal governo si trova la conferma degli aiuti per la sanificazione degli ambienti di lavoro. «Allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus COVID-19, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione è riconosciuto, per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta nella misura del 50 per cento delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino ad un massimo di 20.000 euro». Ma si specifica che il credito d’imposta è riconosciuto fino all’esaurimento dell’importo massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2020. 

Read more ...

Bonifica impianto ventilazione delle strutture veterinarie

Bonifica impianto ventilazione delle strutture veterinarie

Che siano pubbliche o private, le strutture veterinarie, come tutte le strutture sanitarie, devono sottostare a delle regole per svolgere le loro attività.

Regole che si applicano agli impianti, alle tecnologie applicate, all’organizzazione e alla struttura. Queste regole ovviamente cambiano a seconda della struttura che ci troviamo davanti (studio veterinario, clinica veterinaria, ospedale veterinario, laboratorio veterinario).

Read more ...

Sanificazione impianti aeraulici

sanificazione impianti aeraulici

Quando si lavora in ambienti chiusi capita che si respiri aria viziata e di conseguenza ci ritroviamo molto spesso a soffrire di mal di testa. Nella rivista dei consumatori svizzeri Ktipp è stato pubblicato uno studio della piattaforma austriaca Meineraumluft.at che ha misurato in centinaia di uffici la temperatura dell’ambiente, l’umidità, il tasso di ricambio d’aria e il valore di CO₂: in quattro uffici su cinque almeno uno dei valori era scadente.

Recenti studi hanno anche accertato che gli impianti di condizionamento dell’aria costituiscono un fertile terreno di coltura per la proliferazione delle specie batteriche.

Read more ...

Open chat
Ciao! 👋🏻
Come possiamo aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: