Focus: ricambio aria sale fumatori

ricambio aria sale fumatori

Volendo destinare un ambiente del proprio locale/attività a sale fumatori, bisogna provvedere, tra le varie cose, all’installazione di un idoneo impianto di ricambio dell’aria.

Idoneo perchè il ricambio aria sale fumatori deve avere delle specifiche caratteristiche tecniche e certificazioni.

Legge 16/01/2003 n. 3 e D.P.C.M. del 23/12/2003

La legge 16/01/2003 n. 3 (tutela della salute dei non fumatori) ed il D.P.C.M. del 23/12/2003, stabiliscono i requisiti tecnici minimi dei locali riservati ai fumatori e dei relativi impianti di ventilazione e ricambio d’aria.

Read more ...

Aria a rischio nelle case di riposo

casa di riposo per anzianiLa qualità dell’aria nelle strutture per anziani non è sufficiente per non far emergere nuove patologie o aggravare quelle in essere

Il progetto GERIE – studio internazionale finanziato dalla UE (Unione Europea) a cui ha partecipato tra gli altri anche il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)  – ha fatto emergere dati assai preoccupanti per quanto riguarda la situazione della qualità dell’aria nelle case di riposo europee: il rischio di tosse aumenta del 73% a causa delle polveri inalabili e del 53% per colpa dell’ossido di azoto.

Read more ...

Siamo soci A.I.MAN.

aimanARIA SPA è lieta di annunciare che da quest’anno è socia anche dell’associazione A.I.MAN. – Associazione Italiana Manutenzione. 

A.I.MAN. è un’Associazione finalizzata alla diffusione e sviluppo della cultura e della professionalità nel settore della Manutenzionein Italia. Dalla sua fondazione, persegue la missione di essere il presidio e il riferimento italiano nello sviluppo della scienza manutentiva e della sua cultura.

Noi di Aria SpA forti di un’esperienza quindicennale nel monitoraggio, manutenzione  e gestione igienica degli impianti di climatizzazione, condividendo in pieno i valori e le strategie di A.I.MAN., siamo diventati soci al fine di sostenere maggiormente la sensibilizzazione alla sicurezza e alla tutela della salute e dell’ambiente.

Anche questo passo vuole andare verso una condivisione di un percorso formativo ed informativo relativo alla cultura della manutenzione degli impianti aeraulici sia dal punto di vista tecnico che, soprattutto, dal punto di vista igienico per una migliore qualità dell’aria e quindi una migliore qualità di vita soprattutto negli ambienti di lavoro. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: