Il collaudo degli impianti aeraulici: prove a caldo

collaudo degli impianti aeraulici

Le Unità Trattamento Aria, sono elementi impiantistici fondamentali per gli edifici e vanno verificate in modo approfondito, eseguendo prove funzionali e procedendo con attente e puntuali misurazioni strumentali, al fine di verificare il rispetto dei limiti prestazionali previsti e/o imposti progettualmente.

Vengono definite “prove a caldo” tutte quelle operazioni che vengono eseguite una volta completati gli impianti per il collaudo degli impianti aeraulici stessi.

Read more ...

Noleggio strumenti: prove di tenuta canali e portata aria

noleggio strumenti misura aria

Grazie al servizio di noleggio strumenti hai a disposizione l’attrezzatura tarata e verificata. Vediamola nel dettaglio.

Prova di tenuta canali

La prova di tenuta (leak test) è in assoluto il test di collaudo più importante per gli impianti aeraulici. Va a testare la quantità di aria che viene “persa” dal sistema aeraulico ad una determinata pressione. Per effettuarla è necessario utilizzare uno strumento specifico, l’analizzatore di tenuta che deve funzionare secondo le norme tecniche di riferimento:

UNI EN 1507:2008 –  UNI EN 12237:2004 – UNI EN 14239:2001

Abbiamo a disposizione per il noleggio lo strumento WÖHLER DP 600 con display a colori e menu automatico. 

Lo strumento è tarato e verificato con cadenza regolare.

Read more ...

Noleggio strumenti di misura aria

aria spa noleggioARIA SPA offre un nuovo servizio ai propri clienti: noleggio di strumenti di misura per la verifica di impianti aeraulici. 

Gli strumenti che possono essere noleggiati sono:

  • Balometro (accubalance): verifica la portata dell’aria degli impianti aeraulici dal singolo accessorio di distribuzione
  • Strumento per la prova di tenuta: verifica le perdite di aria dai tratti di condotta aria per la certificazione delle canalizzazioni alla tenuta aeraulica. Le prove di tenuta devono essere eseguite in conformità alle norme tecniche UNI EN 1507:2008 (Ventilazione degli edifici – Condotte rettangolari di lamiera metallica – Requisiti di resistenza e di tenuta), UNI EN 12237:2004 (Ventilazione degli edifici – Reti delle condotte – Resistenza e tenuta delle condotte circolari di lamiera metallica) e UNI EN 14239:2001 (Ventilazione degli edifici – Reti delle condotte – Misurazione dell’area superficiale delle condotte)

Per saperne di più vai alla pagina oppure contattaci 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: