sindrome edificio malato - performance aziendali

Che cosa intendiamo con “Sindrome da edificio malato” (Sick building syndrome)? Si tratta di una sindrome descritta come una situazione in cui gli occupanti di un edificio manifestano fenomeni che appaiono legati al tempo passato in un edificio, ma senza che possano essere identificate cause specifiche o malattie. [fonte Wikipedia]

Solitamente, l’edificio “malato” presenta problemi nel sistema di riscaldamento, ventilazione e condizionamento (HVAC). Siamo ormai tutti sufficientemente sensibilizzati sul discorso dell’inquinamento ambientale e della qualità dell’aria delle città in cui viviamo, ma probabilmente non molti sanno che gli ambienti interni sono sempre più inquinati dell’esterno. Inquinanti chimici, fisici e biologici si riscontrano nell’aria degli ambienti confinati in concentrazioni di gran lunga superiori a quelle dell’aria esterna.

I sistemi di climatizzazione e ventilazione inadeguati, la presenza di arredi, apparecchiature (stampanti e fotocopiatrici) e materiali da costruzione (pannelli per l’isolamento termico, vernici, ecc) che rilasciano nell’aria composti organici volatili (COV), l’utilizzo di sostanze classificate come “estremamente preoccupanti” (SVHC) nelle normali operazioni di pulizia e manutenzione, ci sottopongono quotidianamente ad una eccessiva esposizione indoor, ormai correlata in maniera documentata all’insorgere di allergie e infezioni respiratorie e addirittura a patologie ben più gravi (cancro ai polmoni).

Se pensiamo anche agli edifici “sottovuoto” a causa della corsa all’efficienza energetica, possiamo capire come la situazione di un lavoratore che passa circa un terzo della propria giornata in ambiente confinato sia abbastanza preoccupante.

inquinamento indoor ufficio

Quindi volendo vedere la situazione da un altro punto di vista, lavorare in un ambiente con una buona qualità dell’aria aumenta le performance cognitive.

Migliorare la qualità dell’aria che respiri è la nostra mission.

Ma dovrebbe quanto meno essere una preoccupazione di tutti. Noi di Aria SpA grazie al nostro metodo operativo A.R.I.A. siamo in grado di dimensionare il livello di rischio potenziale dell’impianto e di evidenziarne la relativa priorità d’intervento da un lato, e di indicare le modalità d’intervento dall’altro. Conoscere sempre lo stato igienico degli impianti è fondamentale per sapere come intervenire.

Contattaci per maggiori informazioni.