giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro

Oggi 28 aprile, si celebra la giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro. Lo scopo della giornata è la promozione di strategie per rafforzare i sistemi nazionali di sicurezza e salute sul lavoro.

È promossa dall’ILO, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro che è l’Agenzia specializzata delle Nazioni Unite sui temi del lavoro e della politica sociale.

Parola d’ordine: PREVENZIONE

“I paesi dovrebbero dotarsi di sistemi di salute e sicurezza sul lavoro (SSL) solidi e resilienti, che minimizzino i rischi sul lavoro in caso di emergenze sanitarie”, afferma l’OIL in un rapporto pubblicato in occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro. [Anticipate, prepare and respond to crises]

Noi di Aria ci occupiamo di qualità dell’aria, di migliorare la qualità di quello che respiriamo. Sosteniamo da anni l’importanza della manutenzione predittiva degli impianti [vedi articolo “La manutenzione predittiva e reattiva: quali differenze“]

Bonifica canali aria per eliminare le polveri dagli impianti

Ciò che respiriamo è strettamente legato alla nostra salute. A causa della situazione epidemiologica globale si è investito molto sui DPI, dispositivi di protezione individuale, sulla sanificazione degli ambienti di lavoro, ma purtroppo molto poco sui sistemi di ventilazione e la loro manutenzione.

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: quello che non si vede è quello che si respira. Non per altro il Testo Unico Sicurezza richiama all’importanza della VALUTAZIONE DEL RISCHI in merito alla qualità dell’aria che viene respirata nei luoghi di lavoro.

Il nostro sistema per la bonifica delle condotte dell’aria è basato sull’azione di testine ad aria compressa che aggrediscono le sostanze contaminanti e i depositi di particolato, distaccandoli con velocità ed efficienza.

Vedere per credere.

prima_dopo_bonifica