Bonifica canali aria nelle RSA in epoca post Covid-19

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Aria Spa
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
bonifica-canali-aria-RSA

Un anno e più di pandemia dovrebbe bastare per capire finalmente che un aspetto fondamentale della qualità di vita è l’aria che si respira negli ambienti chiusi.

A maggior ragione se si tratta di luoghi che ospitano comunità di persone con qualche fragilità in più, come gli anziani ricoverati in strutture residenziali (RSA).

Quali sono le esigenze degli ospiti delle RSA e quali le necessità di controllo della IAQ (qualità dell’aria interna)?

Le R.S.A. devono essere articolate con ambienti dedicati a diverse funzioni: oggi, questo richiede accorgimenti funzionali che permettano di ridurre il rischio di contagi all’interno.

Per garantire un’adeguata IAQ sicuramente sono necessarie le manutenzioni degli impianti di climatizzazione. Nello specifico, la bonifica canali aria è un’azione fondamentale obbligatoria per legge (T.U.S. DLGS 81/2008 – allegato IV al punto 1.9 ).

Gli inquinanti – siano essi gas, solidi, liquidi o biologici – possono causare sollecitazioni sensoriali (odori), fisiologiche (mal di testa, affaticamento) e biologiche (irritazioni, allergie, effetti mutageni e carcinogeni) che compromettono lo stato di comfort delle persone, e possono causare veri e propri disagi e malattie.

Principali inquinanti primari e secondari prodotti dall’attività umana

Come già discusso in un nostro precedente articolo (Inquinamento e Coronavirus? L’uno alimenta l’altro), clima e inquinamento favoriscono la trasmissione e la sopravvivenza del Covid-19. E’ un problema preoccupante, dato che la capacità del corpo di fronteggiare sostanze nocive nell’aria decresce con l’età.

Come non prendere in considerazione, dunque, il controllo della qualità dell’aria?

D.lgs. 81/2008: obbligo per il datore di lavoro di valutare tutti i rischi

Il d.lgs. 81/2008 obbliga il datore di lavoro alla valutazione di tutti i rischi presenti nei luoghi di lavoro, compresi quelli legati alle condizioni microclimatiche. Fornisce indicazioni di massima riguardo l’adeguatezza dell’aerazione, della temperatura e dell’umidità degli ambienti di lavoro: raccomanda di effettuare la valutazione considerando il tipo di attività svolta.

La bonifica canali aria rientra nelle azioni di manutenzione ordinarie per salvaguardare le condizioni microclimatiche.

La bonifica delle condotte attraverso la tecnologia Aria

prima_dopo_canale_aria

Da 20 anni miglioriamo l’aria che respiri!

Grazie al nostro sistema brevettato, siamo in grado di aggredire le sostanze contaminanti e i depositi di particolato all’interno dei canali, trasportarli all’esterno rendendo immediatamente fruibili i locali.

Perfettamente in linea con le disposizioni di legge e norma tecniche, la bonifica canali aria attraverso la nostra tecnologia garantisce un netto miglioramento della qualità dell’aria e di conseguenza, della vita stessa.

Esprimi il tuo commento, per noi è importante!!!